Vitamine per interrompere il sanguinamento mestruale

Vitamina K

Il sito web, Women Healthy afferma che il sanguinamento mestruale pesante (chiamato anche menorrhagia) è definito come l’ammollo di un tampone e / o di tampone ogni ora durante ogni ciclo mestruale. Secondo il dottor Marina Johnson, endocrinologo, un periodo mestruale normale dura 2 a 7 giorni in un ciclo che va da 21 a 35 giorni. Quando il sanguinamento si verifica tra i periodi, o è più lungo o più pesante del solito, si chiama sanguinamento anormale o irregolare. Ci sono diverse cause di sanguinamento irregolare, ma il più comune è uno squilibrio ormonale, troppo o troppo piccolo di certi ormoni. La vitamina K, il ferro, la vitamina C, la vitamina A, la vitamina B e la vitamina D possono contribuire ad alleviare i sanguinamenti mestruali.

Ferro

Secondo il sito, Alternative Doctor, la vitamina K è meglio conosciuta per il suo ruolo nell’aiutare correttamente il coagulo di sangue e nel prevenire eccessivi sanguinamenti. La vitamina K può anche essere usata per arrestare sanguinamenti mestruali pesanti. I fatti biologici affermano che la vitamina K è una vitamina solubile in grassi che può essere trovata nell’intestino. La dose giornaliera raccomandata di vitamina K è di 65 mcg.

Vitamina C

Secondo il National Action Anemia Action, grave sanguinamento mestruale è una causa comune di anemia di deficit di ferro che colpisce milioni di donne ogni mese. L’Università di Maryland afferma che esistono due forme di ferro supplementare: ferroso e ferrico. Il ferro ferroso è meglio assorbito ed è la forma preferita di compresse di ferro. Il ferro ferroso è disponibile in tre forme: fumarato ferroso, solfato ferroso e gluconato ferroso. La dose giornaliera raccomandata di ferro elementare è di 60-200 mg.

Vitamina A

La vitamina C può contribuire ad alleviare il sanguinamento mestruale pesante in alcune donne. Il sito web, Madre Natura, afferma che eccessivo sanguinamento mestruale può essere causato da vasi sanguigni fragili. La vitamina C può rafforzare i vasi sanguigni fragili e renderli meno suscettibili ai danni. La dose giornaliera raccomandata di vitamina C è di 200 mg.

Vitamina B

Il dottor Marilyn Glenville afferma che la vitamina A è un antiossidante che può aiutare a proteggere le cellule contro i danni. Il dottor Glenville afferma che la vitamina A è necessaria per aiutare le cellule del sangue rosso a replicare con successo. Una carenza di vitamina A può causare periodi pesanti in alcune donne. La dose giornaliera raccomandata di vitamina A è di 1 mg.

Secondo il dottor Marilyn Glenville, la vitamina B è utile per alleviare i periodi pesanti. La vitamina B viene usata dal fegato per convertire l’eccesso di estrogeni in forme più deboli e meno pericolose. Il dottor Glenville afferma che la vitamina B6 è necessaria per la produzione di prostaglandine, che riduce l’anormale coagulazione del sangue. La dose giornaliera raccomandata di vitamina B6 è di 100 mg.

Secondo Quips e Suggerimenti per le coppie che affrontano l’infertilità, la vitamina D allevie i sanguinamenti mestruali pesanti, bilanciando gli ormoni. La vitamina D è anche fondamentale nella prevenzione del cancro al seno, del colon, della ovaia e della prostata. Il modo migliore per ottenere un’adeguata quantità di vitamina D è quello di trascorrere almeno 10 minuti al sole circa 2-3 volte alla settimana.

Vitamina D