Vitamine che aiutano a assorbire il calcio

Panoramica

Le preoccupazioni circa l’assorbimento del calcio sono comuni tra le persone che sono a rischio di malattie ossei quali l’osteoporosi. Se non assorbe abbastanza calcio da fonti dietetiche, il corpo estrae calcio dalle ossa per fornire altri sistemi di organi che richiedono anche questo nutrimento, come il sistema nervoso e il sistema cardiovascolare. Quando stai cercando di assicurare che il tuo corpo ottiene abbastanza calcio, è saggio assicurarsi di aver consumato abbastanza le vitamine che aiutano ad assorbire il calcio.

Vitamina D

La vitamina D può essere consumata attraverso fonti dietetiche o può essere sintetizzata dalla pelle attraverso l’esposizione alla luce solare. Se ricevi meno di 15 minuti di luce al giorno, potrebbe non essere in grado di sintetizzare abbastanza vitamina D dalla luce solare. Secondo la Colorado State University, la vitamina D trasporta il calcio nei tuoi intestini per l’assorbimento e aiuta a spostarla nel flusso sanguigno per la consegna in tutto il tuo corpo. Poiché il calcio è uno dei nutrienti che aiuta a scatenare contrazioni muscolari, senza che la vitamina D fornisca il suo trasporto, il tuo cuore non avrebbe battuto, non si poteva parlare, muovere, respirare o digerire il cibo. La vitamina D supporta anche il sistema immunitario per aiutarti a combattere l’infezione e svolgere un ruolo nello sviluppo del cervello. Una revisione degli studi pubblicati nel numero di agosto 2008 del “American Journal of Clinical Nutrition”, riferisce che in combinazione, il calcio e la vitamina D riducono il rischio di tumori al seno, al colon, ai polmoni e ai midollini. La medicina ha rilasciato nuove raccomandazioni per la vitamina D e l’assunzione di calcio. Un indennizzo alimentare consigliato di 600 UI al giorno di vitamina D è consigliato per persone dai 1 ai 70 anni di età. Al di sopra dell’età 70, tale importo aumenta a 800 UI al giorno.

Vitamina K

Secondo l’Università di Maryland Medical Center, la vitamina K è chiamata dopo il suo nome tedesco, Koagulationsvitamin, un titolo che offre la visione della sua funzione di agente di coagulazione del sangue. Questa sostanza nutriente inoltre contribuisce a migliorare la salute delle ossa attraverso il suo coinvolgimento con le proteine ​​che legano minerali come il calcio insieme nell’osso. Si consiglia un assunzione giornaliera di 90 mcg al giorno per le femmine adulte e 120 mcg al giorno per i maschi. Le deficienze della vitamina K sono rari, secondo l’istituto di Linus Pauling, ma se stai assumendo farmaci anticoagulanti o avere un disturbo di malassorbimento grasso, potresti essere più inclini alla carenza di vitamina K.

Calcio

Il tuo corpo contiene più calcio di qualsiasi altro minerale, secondo Helpguide.org. È particolarmente importante ottenere un’adeguata alimentazione quotidiana di calcio quando si è meno di 30 anni, in quanto le ossa crescono e rafforzano. Più tardi nella vita, un’adeguata alimentazione di calcio nella dieta contribuirà a garantire che il tuo corpo non ruba le ossa del calcio per riempire il tuo fabbisogno quotidiano di calcio.Il Istituto di Medicina elenca una gamma di diversi suggerimenti dietetici di riferimento quotati giornalieri, o DRI , Per il calcio. Questi dosaggi dipendono dall’età e dal sesso. I bambini tra i 1 ei 3 anni richiedono un DRI di 700 mg di calcio al giorno. Dall’età di 4 a 8, il DRI di calcio è di 1000 mg. Tra i 9 ei 18 anni, il DRI è al massimo, a 1300 mg al giorno. Gli adulti di età compresa tra i 19 ei 50 anni richiedono 1000 mg di calcio al giorno. Dopo l’età di 50 anni, le donne richiedono un po ‘più di calcio, a 1200 mg al giorno. Gli uomini continuano a richiedere solo 1000 mg al giorno fino a quando non raggiungono l’età di 70 anni. Dopo l’età 70 anni, sia uomini che donne richiedono 1200 mg.