Sintomi di degenerazione della torace toracica

Panoramica

La degenerazione della colonna toracica si riferisce ai cambiamenti nei dischi tra le vertebre che separano e attenuano l’osso. I dischi perdono la loro elasticità e lo spessore, e mentre la colonna vertebrale toracica è il segmento meno probabile della colonna vertebrale per subire tali cambiamenti, si verifica. Se i dischi vengono spostati, o ernia, possono incidere sulle strutture circostanti e causare sintomi scomodi. I dischi più comuni sono quelli situati tra le vertebre T9 e T10, le vertebre T10 e T11 e le vertebre T11 e T12.

Dolore

Il dolore è uno dei sintomi primari della malattia toracica toracica degenerativa. Il dolore è di solito situato nella parte superiore della schiena, corrispondente alla posizione della colonna vertebrale toracica o può essere sentito lungo le costole se un nervo che esce dal midollo spinale è compresso dal disco. Se il disco preme sul proprio midollo spinale, il disagio può anche causare cambiamenti di camminata e postura.

Deficit motori

Deficit di motore come la debolezza, specialmente nelle estremità inferiori, sono anche riportate nella degenerazione toracica della colonna vertebrale. Questi sono il risultato del disco che impingono e, eventualmente, causano danni ai nervi motori che lasciano la colonna vertebrale.

Problemi sensoriali

I problemi con la percezione sensoriale possono anche apparire come conseguenza della compressione del nervo da un disco ernico. Diminuzioni di sensazioni, intorpidimento o sensazioni di formicolio sono state riportate da persone con degenerazione della colonna toracica. Questi sono relativamente più importanti nelle estremità inferiori.

Interruzione dell’autonomia

La rottura della funzione autonoma si riferisce alla funzione di strutture come l’intestino o la vescica o funzioni sessuali controllate da una parte del sistema nervoso noto come sistema autonomo. In genere vengono influenzati quando il disco è direttamente impingendosi sul medico spinale e sono di solito indicazioni per un trattamento più grave, come la chirurgia.