Segni visibili di HIV

Panoramica

Il virus dell’immunodeficienza umana (HIV) è una malattia cronica incurabile diffusa attraverso l’esposizione a sangue infetto e / o fluidi corporei attraverso il contatto sessuale, la condivisione endovenosa di ago, o durante il parto da madre a figlio. I sintomi possono iniziare già da due a tre settimane dopo l’infezione e assomigliano ai sintomi dell’influenza. Questi sintomi possono spesso passare inosservati mentre altri segni di HIV potrebbero non comparire fino a 10 anni. Durante questo periodo la malattia distrugge lentamente le cellule immunitarie del corpo. Tuttavia, alcuni sintomi di HIV precoce e latente possono essere visibili.

Rash maculopapulare

Secondo Medline, un eruzione cutanea di diversi tipi, compresa la dermatite seborroica, può verificarsi durante l’infezione precoce con l’HIV. L’eruzione cutanea può apparire leggermente sollevata e piccola e scura a colori. Questo rash può influenzare qualsiasi area del corpo, ma di solito appare sul volto, il tronco, le mani e i piedi. In alcuni casi, l’eruzione cutanea potrebbe apparire come ulcere nella bocca o nei genitali. L’eruzione cutanea può apparire visibile per circa due settimane. Di solito si verifica al momento della sieroconversione circa due o tre settimane dopo la trasmissione. Può verificarsi in concomitanza con febbre, diarrea, dolori muscolari, ghiandole linfatiche e mal di testa.

Lesioni cutanee e sprizzoni

Possono manifestarsi diversi tipi di lesioni cutanee con l’infezione da HIV. Possono verificarsi lesioni Herpes simplex e sembrano piccole vescicole piene di fluido. Sono estremamente dolorosi e si diffondono facilmente. La psoriasi può verificarsi durante l’infezione da HIV. Le lesioni sono caratterizzate da placche eritematose di varia grandezza con le bilance argentate aderenti, riferisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Sarcoma di Kaposi è una condizione cutanea caratterizzata da macchie rosse o viola che possono essere dolorose ma non pruriginose. Le lesioni sono costituite da cellule tumorali e cellule del sangue. Lo spasmo può anche essere un segno dell’HIV. Persistenti macchie bianche o insolite lesioni sulla lingua o nella bocca sono un segno di mughetto, riferisce la Clinica Mayo.

Ghiandole linfatiche allargate

Un altro segno apparente dell’infezione da HIV è l’ingrossamento delle ghiandole linfatiche gonfie. I linfonodi ingranditi possono comparire in infezione precoce e durare alcune settimane, e possono anche essere presenti in infezioni successive che durano fino a tre mesi o più. I linfonodi sono presenti in tutto il corpo. I nodi infetti durante l’infezione da HIV di solito appaiono nel collo, nelle ascelle e nell’area dell’inguine. I linfonodi possono essere leggermente allargati o appaiono grandi come le palline da golf durante l’infezione da HIV. Di solito sono teneri e dolorosi al tatto.