Processo di formazione urinaria nei reni

Filtrazione

Ogni rene ha circa un milione di nefroni, dove avviene la formazione delle urine. In qualsiasi momento, circa il 20% del sangue attraversa i reni per essere filtrato in modo che il corpo possa eliminare i rifiuti e mantenere l’idratazione, il pH del sangue e adeguati livelli di sostanze sanguigne: si verifica la prima parte del processo di formazione delle urine Nei glomeruli, che sono piccoli clumps di vasi sanguigni. I glomeruli agiscono come filtri, permettendo che l’acqua, il glucosio, il sale e i rifiuti passino attraverso la capsula Bowman, che circonda ogni glomerulo, ma impedendo che i globuli rossi passino. Il liquido nella capsula di Bowman è indicato come filtrato nefrico e somiglia al plasma del sangue. Comprende anche l’urea, prodotta dall’ammoniaca che si accumula quando il fegato elabora gli amminoacidi e viene filtrato dai glomeruli.

riassorbimento

Circa 43 galloni di liquido attraversa il processo di filtrazione, ma la maggior parte viene successivamente riassorbita anziché essere eliminata. Il riassorbimento si verifica nei tubuli prossimali del nefrone, che è la porzione al di là della capsula, nel ciclo di Henle e nei tubuli distali e di raccolta, che sono ulteriormente lungo il nefrone oltre il ciclo di Henle: acqua, glucosio, amino Acidi, sodio e altri nutrienti vengono riassorbiti nel flusso sanguigno nei capillari che circondano i tubuli. L’acqua si muove attraverso il processo di osmosi: il movimento dell’acqua da una zona di concentrazione più elevata ad una concentrazione inferiore. Di solito tutto il glucosio viene riassorbito, ma negli individui diabetici rimane in eccesso il glucosio nel filtrato. Sodio e altri ioni sono riassorbiti in modo incompleto, con una percentuale maggiore rimanente nel filtrato quando più viene consumato nella dieta, con conseguente concentrazione di sangue più elevata. Gli ormoni regolano il processo di trasporto attivo attraverso il quale vengono riassorbiti ioni come il sodio e il fosforo.

Secrezione

La secrezione è la fase finale del processo di formazione delle urine. Alcune sostanze si muovono direttamente dal sangue in capillari intorno ai tubuli distali e raccogliendo in quei tubuli. La secrezione di ioni idrogeno attraverso questo processo fa parte del meccanismo del corpo per mantenere un pH corretto o un equilibrio acido-base. Più ioni sono secreti quando il sangue è acido, meno quando è alcalino. Anche gli ioni di potassio, gli ioni di calcio e l’ammoniaca sono secreti in questa fase, come sono alcuni farmaci. Il rene è considerato un organo homeostatico, che aiuta a mantenere la composizione chimica del sangue entro limiti rigorosi. Lo fa in parte aumentando la secrezione di sostanze come il potassio e il calcio quando le concentrazioni sono elevate e aumentando il riassorbimento e riducendo la secrezione quando i livelli sono bassi L’urina creata da questo processo passa quindi alla parte centrale del rene chiamata bacino , Dove scorre nei ureteri e poi nella vescica.