I tipi di batteri trovati in acqua in bottiglia

Uno studio sulle acque in bottiglia

L’acqua in bottiglia è un prodotto altamente regolamentato che deve soddisfare determinati standard stabiliti dagli organi normativi nazionali, internazionali e internazionali prima che possa essere distribuito. L’acqua in bottiglia è quindi ampiamente considerata una bevanda sicura. Tuttavia, anche nell’ambito delle linee guida sulla sicurezza, una grande varietà di batteri può ancora essere rilevata nella maggior parte delle acque commerciali in bottiglia disponibili negli Stati Uniti.

Klebsiella Terrigena

In uno studio condotto da Texas Southern University, 35 differenti marche di acqua in bottiglia sono state testate per la contaminazione biologica e altre linee guida nazionali e internazionali per la qualità dell’acqua potabile. I tipi di acqua esaminati comprendevano 16 tipi di acqua di sorgente, 11 identificati come acqua di rubinetto purificata e / o fortificata, cinque erano acqua gassata e tre erano acqua distillata. Lo studio ha indicato che sei acque di sorgente e tre marche di acqua di rubinetto in bottiglia hanno mostrato minori contaminazioni batteriche. Tuttavia, nessuna delle acque gassate o distillate è stata trovata a contenere livelli di batteri rilevabili. I batteri identificati nelle acque di primavera comprendevano cinque tipi di batteri Gram-negativi (cioè Klebsiella terrigena, Ralstonia pickettii, Acidovorax temperans, Acidovorax delafieldii e Agrobacterium rhizogenes) e due tipi di Gram-positivi (ad es. Burkholderia glumae e Bacillus Thermoglucosidasius). Le acque di rubinetto in bottiglia presentavano solo due tipi di batteri Gram-negativi, Burkholderia glumae e Moraxella caviae.

Ralstonia Pickettii

Il genere Klebsiella di batteri è tra le otto più frequentemente riportate come cause di malattie negli ospedali. La capacità di Klebsiella terrigena di causare malattie nell’uomo in sconosciuta, in quanto è solo raramente isolata dagli esseri umani e si trova in genere in acqua a causa della sua abbondanza nel suolo.

Acidovorax Temperans e Acidovorax Delafieldii

Ralstonia pickettii non è generalmente considerato batteri che causano malattie nell’uomo. Tuttavia, gli ospedali hanno segnalato infezioni di Ralstonia pickettii in pazienti critici con fibrosi cistica e malattia di Crohn. È anche tipicamente presente nell’acqua del lago e del fiume a causa della sua abbondanza nel suolo.

Agrobacterium Rhizogenes

I batteri Acidovorax sono costantemente presenti nell’acqua di fanghi degli impianti di depurazione dell’acqua. È considerata una componente normale dei sistemi di trattamento di fanghi attivi. C’è stato solo un caso segnalato di malattia associata con Acidovorax negli esseri umani.

Agrobacterium è tipicamente riportato a causa dell’impatto che ha sulle piante. È tipicamente presente nel suolo e considerato innocuo per gli esseri umani. Tuttavia, è stato riportato che agrobacterium infetti gli esseri umani con sistemi immunitari indeboliti.

Burkholderia Glumae

Le infezioni di Burkholderia glumae sono un patogeno batterico emergente a riso e altre piante. È tipicamente presente nel terreno, ma è stato segnalato un caso di un’infezione polmonare di Burkholderia glumae in un bambino di 8 mesi.

Bacillus Thermoglucosidasius

Bacillus Thermoglucosidasius è tipicamente presente nei campioni di terreno. Non è stato riportato come un agente patogeno umano.

L’acqua in bottiglia è regolata e generalmente considerata sicura per il consumo umano. Tuttavia, in pazienti critici malati o individui con sistemi immunitari compressi, alcuni dei batteri presenti nella primavera o in acqua in bottiglia di rubinetto purificato sono stati riportati a causare infezioni.

È la cassaforte dell’acqua?