Gli effetti delle donne che assumono testosterone

Panoramica

Il testosterone è un ormone maschile, ma entrambi i maschi e le femmine hanno un po ‘di fluire attraverso i loro corpi. Secondo la Fondazione Jean Haile per le donne australiane, i livelli di testosterone cadono durante la menopausa, che possono contribuire a effetti collaterali emotivi e fisici. I supplementi di testosterone sono disponibili in una varietà di forme – creme topiche e patch cutanee, compresse orali e iniezioni, e possono produrre effetti collaterali positivi e negativi nelle donne che partecipano alla terapia con testosterone.

Libido aumentato

Le donne che assumono testosterone possono sperimentare un aumento della loro libido, o di sesso, secondo MayoClinic.com. Uno dei sintomi di livelli di testosterone abbassati negli uomini e nelle donne è una diminuzione del desiderio sessuale. Le donne che soffrono di un basso desiderio e non soffrono di livelli di estrogeni inferiori al normale possono beneficiare della terapia del testosterone per invertire una diminuzione dell’appetito sessuale. La Fondazione Jean Haile ricorda alle donne che il testosterone non è una cura: se altri fattori del tuo rapporto stanno facendo sesso difficile per te, allora la terapia ormonale non sarà la risposta definitiva per te.

Umore migliorato

L’Accademia Americana dei Medici di Famiglia riassume i risultati di uno studio riportato in un numero di 2003 di “Menopausa”, dimostrando che le donne pre e post-menopausa hanno subito un sollevamento nella depressione e un miglior senso di benessere e di energia dopo aver preso testosterone integratori. La donna in pre-menopausa è stata somministrata una dose ridotta dell’ormone in una crema di 1 per cento per impedire un aumento delle caratteristiche del sesso maschile che potrebbe produrre un feto potenziale. L’AAFP riferisce inoltre casi di donne che sperimentano una migliore funzione cognitiva, compresa la memoria, mentre prendono l’ormone.

Aumento della massa ossea

La terapia con testosterone può proteggere contro l’osteoporosi nelle donne, secondo l’AAFP. Le donne che prendono elevate dosi orali dell’ormone – più di quanto normalmente si trova nel tuo corpo – chiamate dosi suprafisiologiche, potrebbero essere in grado di prevenire l’indebolimento delle ossa che affligge le donne in post-menopausa quando i livelli di ormoni oscillano.

Effetti collaterali negativi

Le donne che usano la terapia del testosterone per contrastare gli effetti della menopausa di altre cause o della depressione o della disfunzione sessuale possono avere effetti negativi negativi degli ormoni insieme al bene. L’American Academy of Family Physicians riferisce che le quantità supraphysiologic di testosterone possono causare danni al fegato sia negli uomini che nelle donne. Le dosi superfisiologiche possono anche causare una donna – e il figlio non ancora nato, se è in gravidanza – a mostrare una maggiore caratteristiche maschili, come Un eccesso di capelli corporei e facciali, una voce più profonda e organi sessuali gonfi. La virilizzazione è il termine utilizzato per questo fenomeno e può verificarsi da un naturale eccesso di testosterone prodotto dal proprio corpo, o supplementazione, secondo i National Institutes of Health.